logo_puffinus

SPECIE TARGET – Interventi di conservazione

Rouya polygama


costa-riserva-amrina-tavolara
Famiglia: Apiaceae
Nome Scientifico: Rouya polygama (Desf.) Coincy
Sinonimi: Thapsia polygama Desf.
Nome comune: Firrastrina bianca
Nome inglese: -
Breve descrizione: È una pianta erbacea perenne, alta 15-30(50) cm, con fusti generalmente ascendenti e flessuosi. Le foglie inferiori sono bipennatosette, con segmenti di secondo ordine generalmente trifidi o pennatopartiti. L’infiorescenza è a ombrella a petali bianchi, il frutto è un achenio di 8-9-mm, con ali lunghe 2 mm, ondulate (Pignatti, 1982; Bacchetta, 2001; Gamisans & Jeanmonod, 2007).
Biologia ed ecologia: Rouya polygama fiorisce da giugno a luglio e fruttifica da settembre a ottobre (Tutin 1968; Pignatti, 1982; Bacchetta, 2001) L’unità di dispersione è costituita da un achenio alato, adattato alla dispersione anemocora; non si hanno ad oggi informazioni circa la vitalità e l’effettiva capacità germinativa delle diaspore (Santo et al., 2013). È una specie psammofila ed eliofila, caratteristica degli ambienti dunali costieri, prevalentemente nelle depressioni retrodunali su sabbie consolidate. Raramente, lungo le coste centro-orientali della Sardegna, si rinviene su dune semistabili, dune d’arresto e pendii pietrosi fronte mare (Bacchetta, 2001).
Distribuzione globale: Rouya polygama ha una distribuzione SW Mediterranea, tra Sardegna, Corsica (Paradis & Géhu, 1992; Pozzo di Borgo & Paradis, 2000), Algeria (Quezel & Santa, 1963) e Tunisia (Pozzo di Borgo & Paradis, 2000). In Italia la specie è presente esclusivamente in Sardegna (Santo et al., 2013).
Habitat in Sardegna: Le comunità vegetali cui partecipa la specie possono essere riferite all’alleanza Crucianellion maritimae, formazioni che rientrano nell’habitat di interesse comunitario “Dune fisse del litorale del Crucianellion maritimae” (2210) e, secondariamente, nell’habitat prioritario “Dune costiere con Juniperus ssp. (2250*)”, ai sensi della Dir. 43/92/CEE “Habitat”.
Note generali: Rouya polygama è una specie di grande interesse sistematico, fitogeografico ed ecologico; è considerata minacciata (EN) a livello globale secondo i criteri indicati dalla IUCN (Santo et al., 2013) e inserita nella convenzione di Washington (CITES), nell’Allegato I della Convenzione di Berna e nell’Allegato II della Direttiva “Habitat” 92/43/CEE.). Alcune stazioni di presenza della specie ricadono all’interno di 4 Siti di Importanza comunitaria (SIC) della Regione Sardegna di 3 siti d’importanza internazionale per le piante (IPAs), individuati per la Sardegna (Blasi et al., 2010; Santo et al., 2013).
Scheda monografica a cura di Stefania Pisanu e Rossella Filigheddu UNISS

Principali riferimenti bibliografici:

• Bacchetta G., 2001 – Rouya polygama (Desf.) Coincy. In: Pignatti S., Menegoni P., Giacanelli V. (Eds.), Liste Rosse e Blu della Flora Italiana. Anpa, Roma.

• Blasi C., Marignani M., Copiz R., Fipaldini M., Del Vico E. (Eds.), 2010 – Le Aree Importanti per le Piante nelle Regioni d’Italia: il presente e il futuro della conservazione del nostro patrimonio botanico. Progetto Artiser, Roma.

• Filigheddu R., Farris E., Pisanu S., Navone A., 2011 – Analisi geobotaniche nell’Area Marina Protetta di Tavolara-Punta Coda Cavallo (Sardegna NE) a supporto della gestione della biodiversità. Studi Trent. Sci. Nat., 89: 113-135.

• Gamisans J., Jeanmonod D., 2007 - Flora Corsica. Edisud, Aix-en-Provence.

• Pignatti S., 1982 – Flora D’italia, Vol. II. Edagricole, Bologna.

• Pozzo Di Borgo M.L., Paradis G., 2000 – Inventaire des stations naturelles et comptage du nombre d’individus de l’espéce rare et protégée Rouya polygama (Apiaceae) en Corse. Bull. Soc. Bot. Cent. Ouest, Nouvelle Série, 31: 3-20.

• Quezel P., Santa S., 1963 – Nouvelles Flores de l’Algerie et des régions désertiques méridionales. Cnrs Ed., Paris.

• Santo A., Fenu G., Bacchetta G., 2013. Rouya polygama (Desf.) Coincy. Schede per una Lista Rossa della Flora vascolare e crittogamica Italiana. Informatore Botanico Italiano, 45 (1): 115-193.

• Tutin T.G., 1968 – Rouya Coincy. In: Tutin T.G., Burges N.A., Chater A.O., Edmondson J.R., Heywood V.H., Moore D.M., Valentine D.H., Walters S.M., Webb D.A. (Eds), Flora Europaea. Vol. 2: 370. Second Edition, Cambridge, University Press. 151 Pp.


puffinus