logo_puffinus

Tavolara

Tavolara, l’isola madre dell’Area Marina Protetta, è un imponente rilievo che si erge dal mare fino ai 565 metri di quota di Punta Cannone. Lunga circa 6 Km e larga al massimo 1,5, risalta rispetto alle isole circostanti; è infatti, quello che resta dell’imponente copertura calcarea che risale al periodo mesozoico, mentre il paesaggio circostante è dominato dai graniti, più antichi e con forme addolcite dal tempo. Tavolara, invece, svetta aspra e tormentata, ricca di cunicoli, grotte e cavità, sopra e sotto l’acqua, ad ospitare piante esclusive e una ricca fauna.


Veduta dello Spalmatore di terra dalla vetta di Tavolara

L’approdo è possibile sul cordone dunale dello Spalmatore di Terra, da cui parte il sentiero naturalistico del prolago, che racconta e illustra le caratteristiche dell’isola e l’attività dell’area protetta. Quest’ultima è suddivisa in zone a diverso grado di tutela, identificabili nell’immagine di seguito riportata.


Fare click sulla mappa per visualizzarla ingrandita.